Carenza di biotina

La biotina (vitamina B7) appartiene al gruppo della vitamina B ed è una componente importante di molti processi metabolici del nostro organismo.
Con un’alimentazione equilibrata è molto raro soffrire di carenza di biotina. La biotina è molto diffusa negli alimenti ed è presente sia negli alimenti animali che in quelli vegetali. Nei generi alimentari come la carne, il lievito, il latte, il tuorlo d’uovo, i funghi champignon, i semi di soia, le noci, le lenticchie e gli spinaci si può trovare un’alta percentuale di biotina.

Un’alimentazione poco equilibrata, un elevato consumo di nicotina e/o alcol e problemi di assorbimento di biotina da parte del tratto gastrointestinale possono causare carenze di biotina. Le donne in gravidanza e gli atleti con alte prestazioni sportive hanno un bisogno addirittura superiore di biotina.

Possibili sintomi di una carenza di biotina

  • Perdita di capelli
  • Capelli fragili e sfibrati
  • Cambiamenti cutanei: colorito pallido-grigiastro, pelle secca e squamosa
  • Unghie fragili e sottili
  • Alta predisposizione alle infezioni
  • Cambiamenti metabolici (ad es. assenza di appetito)